Scampi al curry

Ecco un’altra ricetta fresca e leggera, facile e veloce da realizzare. E per essere davvero leggera fate la versione col brodo di pesce invece della panna.
Finora l’avevo sempre servita accompagnando gli scampi con riso cotto a vapore (anzi cotto nel mio fantastico forno a microonde 6 senso), ma l’altra sera ho sperimentato il cuscus e non è venuta niente male!!!
La ricetta originale prevede gli scampi, ma è ottima anche con i gamberoni o le mazzancolle, anche quelle precotte del supermercato, perchè no!
Non buttate via i carapaci, soprattutto le teste, ma fatene un brodo e usatelo per cuocere il riso o il cuscus, risulteranno molto più gustosi che cotti in acqua semplice. Volete una chicca che renda veramente speciale il piatto? Spremete le teste e aggiungete il contenuto al riso o al cuscus, vedrete che squisitezza!
Il riso lo preparo nel microonde 6 senso, con la funzione specifica per la cottura a vapore: metto nella vaporiera (nel fondo non nella griglia) il riso e il brodo degli scampi in quantità doppia rispetto al riso, copro, imposto il tempo di cottura indicato sulla confezione del riso e poi ci pensa il 6 senso a cuocerlo!

Ingredienti per 4 persone:

20 scampi sgusciati (o gamberoni o mazzancolle)
1/2 cipolla tritata finemente
10 gr. di curry
150 gr. di panna o brodo di pesce
1 noce di burro
200 gr. di riso basmati o cuscus
sale q.b.

Con le teste e i carapaci dei crostacei preparate un brodo con qualche foglia di alloro e qualche chiodo di garofano. Usatelo per cuocere il riso a vapore o preparare il cuscus. Spremete le teste e aggiungete il contenuto al riso o al cuscus.
Intanto che il riso cuoce, mettete sul fuoco una padella antiaderente o un wok con una noce di burro e la cipolla. Scottate appena senza lasciar dorare la cipolla, aggiungete il curry e fate insaporire.
Aggiungete gli scampi, salate leggermente, versate il brodo di pesce o la panna quindi mescolate, coprite e fate cuocere per 5 minuti.
Se volete una presentazione particolare, con il riso, o il cuscus, preparate dei timballini, sistemateli su un lato del piatto e disponetevi accanto gli scampi, irrorate con il sugo di cottura dei crostacei e aggiungete ancora una spolverata di curry prima di servire.

Paglia e fieno con zucchine al curry

E’ una ricetta di mia invenzione, molto facile e veloce da realizzare ma certamente originale e davvero molto buona! Perfetta in questa stagione, ha un gusto molto fresco e non vi porterà via molto tempo in cucina.

Provatela, se non avete molto tempo o non vi va di spadellare per ore ma preferite la compagnia dei vostri ospiti è il piatto giusto!

 

Ingredienti per 4 persone:

250 gr. di paglia e fieno all’uovo
2 o 3  zucchinette genovesi a seconda delle dimensioni
3 carote piuttosto grandi
1 cipolla piccola
basilico
olio
curry
sale q.b.

Tritate la cipolla, tagliate le zucchine e le carote a listarelle eliminando la parte centrale. Per le carote vi suggerisco di usare il pelapatate per fare delle fettine piuttosto sottili mentre le zucchine sarà meglio tagliarle a coltello un po’ più spesse.

In un wok o ina padella saltapasta, scaldate leggermente l’olio, aggiungete la cipolla tritata e le verdure, salate e fate cuocere dolcemente, non devono soffriggere, quindi aggiungete qualche cucchiaio di acqua calda se si asciugano troppo. Non dovranno cuocere molto se non rischiate di farne una poltiglia.

Nel frattempo cuocete la paglia e fieno, tiratela fuori dalla pentola con un prendispaghetti e buttatela direttamente nel condimento senza scolarla completamente in modo che resti piuttosto umida. Saltatela qualche minuto facendo attenzione a non far rompere le verdure, aggiungete una spolverata abbondante di curry e qualche ciuffetto di basilico fresco.

Impiattate, spolverizzate ancora con un po’ di curry e aggiungete qualche foglia di basilico per guarnire.