Cuoricini al salmone

Non solo farfallette!!!
L’idea è nata dalla ricerca di un piatto speciale per festeggiare l’anniversario del fidanzamento. Anche se ormai sono sposata da tanti anni, continuiamo sempre a farci gli auguri anche per nel giorno del nostro fidanzamento, e poi, come non festeggiare con la nostra piccola principessina che è una gran romanticona?
Complice la macchinetta per fare la pasta, appena ricevuta a Natale dalla mamma, ecco l’idea di fare una pasta speciale adatta all’occasione. E così ci siamo messe all’opera, io e la mia piccola cuoca pasticciona, e in un battibaleno ecco fatti i cuoricini per la cena!

La ricetta

Ingredienti per 4 persone

Per la pasta:
400 gr. di semola rimacinata
4 uova

Per la salsa:
100 gr. di salmone affumicato
1 confezione di panna al salmone
1 cipollina
1 noce di burro
1/2 bicchiere di cognac
1 mazzetto di prezzemolo
sale e pepe q.b.

Preparate la pasta
Fate una fontana con la farina, aggiungete le uova e impastate fino ad ottenere un impasto compatto. Fate una palla e lasciatelo riposare per circa mezz’ora.
Con la macchinetta o con il mattarello fate la sfoglia come per le tagliatelle, spolverizzate con la farina e tagliate la pasta con una formina a cuore. Ovviamente si possono realizzare le forme più svariate, l’importante è che non siano troppo grandi nè troppo piccole.

Preparate la salsa
Tritate la cipolla e fatela imbiondire nel burro, aggiungete il salmone tagliato a cubetti e fatelo insaporire a fuoco basso, senza friggere. Sfumate con il brandy e aggiungete la panna e lasciate cuocere qualche minuto.
Nel frattempo cucinate la pasta in abbondante acqua con poco sale (il salmone è già abbastanza sapido). Attenzione, perchè la pasta fresca vuole solo qualche minuto di cottura. Appena pronta scolatela e versatela nella salsa, mescolate bene e impiattate.
Spolverizzate con il prezzemolo tritato e una macinata di pepe.

Paglia e fieno con zucchine al curry

E’ una ricetta di mia invenzione, molto facile e veloce da realizzare ma certamente originale e davvero molto buona! Perfetta in questa stagione, ha un gusto molto fresco e non vi porterà via molto tempo in cucina.

Provatela, se non avete molto tempo o non vi va di spadellare per ore ma preferite la compagnia dei vostri ospiti è il piatto giusto!

 

Ingredienti per 4 persone:

250 gr. di paglia e fieno all’uovo
2 o 3  zucchinette genovesi a seconda delle dimensioni
3 carote piuttosto grandi
1 cipolla piccola
basilico
olio
curry
sale q.b.

Tritate la cipolla, tagliate le zucchine e le carote a listarelle eliminando la parte centrale. Per le carote vi suggerisco di usare il pelapatate per fare delle fettine piuttosto sottili mentre le zucchine sarà meglio tagliarle a coltello un po’ più spesse.

In un wok o ina padella saltapasta, scaldate leggermente l’olio, aggiungete la cipolla tritata e le verdure, salate e fate cuocere dolcemente, non devono soffriggere, quindi aggiungete qualche cucchiaio di acqua calda se si asciugano troppo. Non dovranno cuocere molto se non rischiate di farne una poltiglia.

Nel frattempo cuocete la paglia e fieno, tiratela fuori dalla pentola con un prendispaghetti e buttatela direttamente nel condimento senza scolarla completamente in modo che resti piuttosto umida. Saltatela qualche minuto facendo attenzione a non far rompere le verdure, aggiungete una spolverata abbondante di curry e qualche ciuffetto di basilico fresco.

Impiattate, spolverizzate ancora con un po’ di curry e aggiungete qualche foglia di basilico per guarnire.