Cuoricini al salmone

Non solo farfallette!!!
L’idea è nata dalla ricerca di un piatto speciale per festeggiare l’anniversario del fidanzamento. Anche se ormai sono sposata da tanti anni, continuiamo sempre a farci gli auguri anche per nel giorno del nostro fidanzamento, e poi, come non festeggiare con la nostra piccola principessina che è una gran romanticona?
Complice la macchinetta per fare la pasta, appena ricevuta a Natale dalla mamma, ecco l’idea di fare una pasta speciale adatta all’occasione. E così ci siamo messe all’opera, io e la mia piccola cuoca pasticciona, e in un battibaleno ecco fatti i cuoricini per la cena!

La ricetta

Ingredienti per 4 persone

Per la pasta:
400 gr. di semola rimacinata
4 uova

Per la salsa:
100 gr. di salmone affumicato
1 confezione di panna al salmone
1 cipollina
1 noce di burro
1/2 bicchiere di cognac
1 mazzetto di prezzemolo
sale e pepe q.b.

Preparate la pasta
Fate una fontana con la farina, aggiungete le uova e impastate fino ad ottenere un impasto compatto. Fate una palla e lasciatelo riposare per circa mezz’ora.
Con la macchinetta o con il mattarello fate la sfoglia come per le tagliatelle, spolverizzate con la farina e tagliate la pasta con una formina a cuore. Ovviamente si possono realizzare le forme più svariate, l’importante è che non siano troppo grandi nè troppo piccole.

Preparate la salsa
Tritate la cipolla e fatela imbiondire nel burro, aggiungete il salmone tagliato a cubetti e fatelo insaporire a fuoco basso, senza friggere. Sfumate con il brandy e aggiungete la panna e lasciate cuocere qualche minuto.
Nel frattempo cucinate la pasta in abbondante acqua con poco sale (il salmone è già abbastanza sapido). Attenzione, perchè la pasta fresca vuole solo qualche minuto di cottura. Appena pronta scolatela e versatela nella salsa, mescolate bene e impiattate.
Spolverizzate con il prezzemolo tritato e una macinata di pepe.

Insalata fantasia

Oggi sono tornata a casa tardissimo e stanchissima e non avevo alcuna voglia di cucinare anche perchè avevo ancora mille cose da fare e spadellare non rientrava nei miei programmi!
E allora che fare? Il solito panino imbottito? Decisamente no! Ecco allora un bel piatto completo e leggero: vedura, uova, salsetta, c’è proprio tutto quello che serve per continuare la giornata senza appesantirsi e gustare comunque un piatto saporito e nutriente e poi al gusto, ne gode anche la vista!
Certamente è un piatto prettamente estivo, un pranzo adatto ad una di quelle giornate afose quando si torna dal lavoro distrutti da una mattinata frenetica, dal caldo e dal traffico. Ma a dicembre si può fare? Vi chiedo: perchè da noi a dicembre è già inverno?

Ingredienti per 1 persona:
1 pomodoro non troppo maturo;
insalatina mista
2 carote
2 uova
surimi
condimento per insalata alle erbette (si trova già pronta al supermercato)
salsa tartara
pepe

Fate rassodare le uova contando otto minuti da quando inizia il bollore. Raffreddatele sotto l’acqua fredda, sgusciatele e affettatele o tagliatele semplicemente a metà.
Affettate il pomodoro, tagliate le carote a julienne o grattuggiatele con la grattuggia grossa nel senso della lunghezza.
Infine tagliate il surimi a cubetti.
Riunite tutti gli ingredienti in un piatto, mettete sulle uova un po’ di salsa tartara, condite le verdure con la salsa alle erbette e una macinata di pepe. Il sale non è necessario perchè nella salsa c’è già.

Frollini decorati

Se volete divertirvi con i vostri bambini, preparate questi frollini.
Sono semplicissimi da realizzare e i bambini si potranno sbizzarrire con formine e decorazioni.
Per Halloween ci siamo divertiti tutti, mamme e bimbe nel preparare questi fantastici dolcetti, che, a dire il vero, più che di Halloween sembrano di Natale, ma che importa? Erano buonissimi e le bambine sono state bravissime.

Conservateli in una scatola di latta, si manteranno friabili per diversi giorni.
Provateli appena sfornati, sono fantastici ancora caldi! 

Ingredienti per la pasta:

500 gr. di farina
250 gr. di zucchero
220 gr. di burro ammorbidito
1 bustina di lievito per dolci
2 uova
1 presa di sale

Riunite tutti gli ingredienti in una terrina ed impastate molto velocemente. Formate una palla, avvolgetela nella pellicola e lasciate riposare in frigo per circa mezz’ora.
Stendete la pasta con il mattarello e tagliatela con le formine. Decorate con confettini colorati, palline di cioccolato, zucchero di canna, frutta secca o come meglio preferite. Potete usare anche fettine di mela passate nel succo di limone e zucchero.
Disponete i frollini nella placca del forno ricoperta con la carta forno e infornateli in forno preriscaldato a 180° per circa 10 minuti.
Lasciateli raffreddare su una griglia.

Uova fantasia

Ecco un semplice antipasto adatto alla stagione estiva.
Cercavo qualcosa di particolare, raffinato ma pratico per la cena del compleanno della mia bambina. Così mi sono inventata questo piatto con due semplici ricette: uova ripiene e insalata russa.
Adoro le uova con la maionese e l’insalata russa, e insieme per me sono fantastici, ho pensato di renderli originali usando la rucola accanto alla classica senape, e in effetti il piatto ha avuto successo.

Ingredienti:

Per le uova:
2 uova a persona
Senape dolce (1 cucchiaino da caffè per ogni uovo)
Maionese (1 cucchiaino da caffè per ogni uovo)
Rucola

Per l’insalata russa:
Patate
Carote
Piselli
Maionese

Per guarnire:
Rucola o lattughino

Fate rassodare le uova lasciandole bollire per 8 minuti da quando raggiungono il bollore, raffreddatele sotto il getto dell’acqua fredda e sgusciatele. Tagliatele a metà per il lungo e togliete delicatamente il tuorlo.
Lasciate da parte 1 tuorlo intero e unite metà dei restanti tuorli con la senape e metà con la rucola e la maionese. Salate leggermente e lavorateli con il frullino ad immersione fino ad ottenere dei composti omogenei.
Riempite, quindi, metà degli albumi con il composto alla senape e metà con quello alla rucola facendo attenzione a non romperli e spalmando il composto in tutta la superficie tagliata.
Lessate le verdure per l’insalata russa in acqua salata o a vapore. Scolatele, lasciatele raffreddare e unitele alla maionese.
Componete ora il piatto mettendo al centro l’insalata russa, circondatela di rucola sulla quale disporrete le uova ricomposte unendo metà uovo alla senape con una metà alla rucola.
Sbriciolate il tuorlo intero negli spazi tra le uova e l’insalata russa e guarnite con qualche fogliolina di prezzemolo o di rucola.