Focaccia con pomodorini e peperoni

L’altra sera avevo voglia di pasticciare un po’ in cucina con la mia bambina, che adora cucinare con me, e, non avendo a disposizione tutti gli ingredienti per la classica pizza, ho usato quello che avevo in frigo e ho preparato questa gustosissima focaccia con peperoni, pomodorini e cipolla rossa.
La focaccia con i pomodorini è molto diffusa in Sicilia, ma volevo fare un po’ di sprint in più alla dolcezza del pomodorino: cipolla e peperoni erano perfetti! Ed infatti l’esperimento è riuscito!
Tagliata in piccole porzioni, può essere un ottimo finger food o per una cena in piedi, o come spuntino.

La ricetta

Ingredienti

Per l’impasto:
300 gr. di farina “0”
175 ml. di acqua tiepida
4 cucchiai di olio d’oliva
15 gr. di lievito di birra
2 cucchiaini di zucchero
sale q.b.

Per condire:
300 gr. di pomodorini ciliegini o datterini
1 peperone
1 cipolla rossa di Tropea
olio extravergine d’oliva
1 pizzico di origano
sale q.b.
pepe q.b.

In una ciotolina sciogliete il lievito e lo zucchero con un po’ d’acqua calda dei 175 ml. totali. Ponete la farina a fontana in una spianatoia o in una ciotola, versatevi l’acqua con il lievito, l’olio, il sale  e l’acqua restante, impastate fino ad ottenere un composto liscio ed elastico. Attenzione, resterà un po’ collosa, potete aggiungere un po’ di farina al termine per maneggiarla più agevolmente ma non troppa.
Fate una palla e mettetela a lievitare in una ciotola coprendola con un canovaccio. Dovrà lievitare, in un ambiente tiepido, per 2 ore circa o, comunque, fino a quando non sarà raddoppiata di volume.
Quando L’impasto sarà lievito stendetelo in una teglia unta d’olio, nello spessore di circa 1 cm. Premete un po’ con i polpastrelli lasciando delle fossette nella pasta e lasciatela lievitare ancora per circa mezz’ora.
Nel frattempo tagliate i pomodorini a spicchi o a metà, i peperoni a listarelle e la cipolla a rondelle.
Appena la pasta sarà pronta, disponetevi sopra i peperoni, i pomodorini e la cipolla, irrorate con un filo d’olio e completate con una spolverata di origano, un pizzico di sale e una macinata di pepe.
Infornate in forno già caldo a 180°/190° per circa 30/40 minuti.

Peperoni ripieni al riso

E’ una ricetta di facile esecuzione, anche se ci vuole un po’ di tempo. 
Per accorciare i tempi di preparazione, io cucino riso al microonde, dopo averlo tostato, al momento di aggiungere il brodo, verso riso e brodo (nelle giuste quantità) nella vaporiera del microonde, imposto funzione e tempo ed è fatta!
E’ un piatto che può andar bene anche per una cena fredda perchè, credetemi, tiepidi, anche del giorno prima, sono ancora più buoni.
Ottimo come piatto unico o per un buffet o per una cena in piedi magari all’aperto, vista la stagione.

La ricetta

Ingredienti per 4 persone:
300 gr. di riso
4 peperoni rossi e gialli
150 gr. di salsiccia
1 cipollina
1 carotina
2 pomodori pelati
70 gr. di burro
mezzo bicchiere di vino bianco secco
brodo vegetale o di dado
3 cucchiai di parmigiano grattugiato
3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
2 cucchiai di pangrattato

Lavate i peperoni, tagliateli a metà per il lungo e privateli dei semi e del picciolo. Ponete sul fuoco una casseruola per risotti con il burro, la cipollina e la carota tritate e la salsiccia spellata e sminuzzata.
Fate rosolare, quindi unitevi il riso e fatelo tostare. Dopo 5 minuti spruzzate con il vino bianco e, mescolando lasciate che questo evapori. Aggiungete i pomodori pelati tagliati a pezzetti piccoli e lasciate cuocere ancora qualche minuto.
Continuate la cottura del riso, che deve risultare al dente, bagnando man mano con il brodo caldo e mescolando spesso. Prima di togliere dal fuoco, incorporate il parmigiano.
Con il risotto preparato riempite i peperoni e poneteli in una pirofila da forno. Irrorateli con l’olio, cospargeteli di pangrattato e passateli in forno a 170° per 20 minuti circa.

Nella vaporiera per la cottura a microonde