Purpetti ri milinciani (Polpette di melanzane)

E’ un piatto antico, forse di origine greca, diffuso in Sicilia e nell’Italia meridionale.
Può essere un antipasto, un finger food, un contorno o addirittura un secondo.
A seconda dell’uso che se ne voglia fare, si possono fare sferiche o schiacciate, più piccole o più grandi. Ad esempio per un finger food vanno bene rotonde e piccole, come secondo, si possono fare schiacciate come frittelline.
La menta gli conferisce fresce note aromatiche, ma in alternativa si può sostituire con il prezzemolo.
Anche la panatura ve la propongo in due versioni: farina se si vogliono più morbide o pangrattato se si vuole una crosticina più croccante, magari per un finger food. 

La ricetta

Ingredienti per 4 persone:
4 melanzane possibilmente senza semi
1 uovo intero
Parmigiano o pecorino grattugiati
Pangrattato
Sale e pepe q.b.
Aglio (facoltativo)
Menta fresca
Farina
Olio di semi di arachide per friggere

Lavate le melanzane e privatele del picciolo, fatele cuocere in forno a 200° per circa 1 ora sulla griglia o sulla leccarda ricoperte da un foglio di carta da forno. Lasciatele raffreddare, sbucciatele. In alternativa potete sbollentarle in acqua bollente salata per 7-8 minuti, dopo averle sbucciate e tagliate a pezzetti. 
Indipendentemente dal tipo di cottura, una volta cotte, strizzatele e lasciatele scolare in un colino per eliminare l’acqua di vegetazione. Si possono anche cucinare il giorno prima in modo che la polpa risulti ben asciutta quando si prepareranno le polpette.
Aggiungete quindi il pangrattato, l’aglio e la menta tritati, l’uovo e il formaggio, amalgamate bene. Se il composto dovesse risultare troppo morbido, aggiungete ancora qualche cucchiaio di pangrattato.
Formate le polpettine e infarinatele o passatele nel pangrattato e friggetele nell’olio bollente girandole di continuo finche’ saranno ben dorate. Man mano che sono pronte, passatele su un foglio di carta assorbente o carta da frittura e tenetele in caldo.
Servitele subito eventualmente accompagnate da un’insalatina se le preparate come secondo.